LA PÉRICHOLE
DI JACQUES OFFENBACH

Per festeggiare il bicentenario della nascita di Jacques Offenbach (20/06/1819) e in occasione dell’uscita del nuovo CD con libro della collana «Opéra français», giovedì 20 giugno alle 21 Bru Zane Classical Radio trasmetterà La Périchole. Si tratta della prima incisione mondiale con strumenti storici di quest’opéra-bouffe (versione in 3 atti).

Libretto di Henri Meilhac e Ludovic Halévy
Prima rappresentazione: Théâtre des Variétés, Parigi, 6 ottobre 1868 (prima versione in 2 atti).
Seconda versione in 3 atti: 25 aprile 1874

LES MUSICIENS DU LOUVRE
CHŒUR DE L’OPÉRA NATIONAL DE BORDEAUX
Marc Minkowski, direzione
con Aude Extrémo, Stanislas de Barbeyrac, Alexandre Duhamel, Éric Huchet, Marc Mauillon, Enguerrand de Hys, François Pardailhé, Olivia Doray, Julie Pasturaud, Mélodie Ruvio, Adriana Bignagni Lesca, Jean Sclavis

La Périchole di Offenbach (1868) non smetterà mai di affascinare i melomani di tutto il mondo. Marc Minkowski, da molto tempo apostolo del compositore, ha voluto renderle omaggio con questa prima incisione mondiale con strumenti storici, affiancato da cantanti della giovane scuola francese, tra cui l’affascinante Aude Extrémo, l’elegante Stanislas de Barbeyrac e l’esilarante Alexandre Duhamel. Mescolando ritmi alla moda e momenti di folklore del tutto inaspettati, la partitura straripa di brani di successo. Come non lasciarsi conquistare dalla sfacciataggine della seguidilla, dalla frenesia dei couplets-boléro o dal ritmo indiavolato del trio della prigione? Mai, forse, Offenbach si è spinto così avanti nella sua caricatura del potere politico… e ha risolto nell’ebbrezza artistica il groviglio di relazioni sentimentali inestricabili. Del resto, l’aria della griserie è una delle più note tra quelle da lui composte. Buon divertimento!

 

Maggiori informazioni